Danielem Silvestri al Concerto di Castiglione delle Stiviere per i 150 anni della Croce Rossa

 
Continuo a muovermi
continuiamo a muoverci
e la distanza non cambia
la luce non serve
la prospettiva non serve
il suono non serve
perché non serve guardare
per vedere
non serve ascoltare
per sentire
La senti la voce da lontano
che chiama piano
che prova a ricordarti cosa siamo
la forma delle cose che diciamo
la forma
e il ruolo che da sempre recitiamo
quest’ARIA che ti passa sulla facci
l’odore della preda
quello dell’uomo che la caccia
la senti l’atmosfera sovraccarica
arriverà la pioggia
e non è l’unica minaccia

la luce non serve
la prospettiva non serve
il suono

Lo senti questo vago avvertimento
lo sguardo che si posa, lento
inerte al cambiamento della luce
la vedi questa sagoma sottile in controluce
e come scivola veloce sui tuoi fianchi
lo vedi, lo senti
questo respiro trattenuto tra i miei denti
che come i sogni
sono sempre più distanti

Sono io
sono io
sono io
sono io
e non ci sono scelte, la logica è continuare
perfino nello spazio più immobile, continuare

continuo a muovermi
continuiamo a muoverci
e la distanza non cambia
non cambia

Riesci a vedere nei silenzi
il motivo per cui danzi
la collera che abitualmente scansi
i fanali posteriori della macchina che ti stava davanti
scomparsa nella nebbia
e tu rallenti
ancora non la senti
la voce che ripete ciecamente
"chiudere gli occhi
non ha mai cambiato niente!"

Essere insensibili agli ostacoli e continuare
completamente insensibili agli ostacoli e continuare
continuare
continuare
continuare
continuare
continuare
continuare
continuare

FESTIVALETTERATURA 2009: ECCO I NOMI !!!!!!

Inizia ufficialmente il conto alla rovescia per la tredicesima edizione. www.festivaletteratura.it
(elenco aggiornato al 15/06/09):
 
Héctor Abad Faciolince; Marco Aime; Francesca Alfano Miglietti; Cristina Ali Farah; David Almond; Giuseppe Antonelli; Livia Apa; Tito Arecchi; Stefano Arienti; Nicola Armaroli; Antonia Arslan; Mario Artioli; Marc Augé; Masayo Ave; Ariella Azoulay; Vincenzo Balzani; Muriel Barbery; Julian Barbour; Guido Barbujani; Cecilia Batoli; Stefania Bertola; David Bidussa; Walter Bonatti; Guido Bosticco; Paul Brodowsky; Avraham Burg; Mihai Mircea Butcovan; Mario Calabresi; Roberto Calasso; Enrico Camanni; Eva Cantarella; Raffaele Cantone; Paola Caridi; Roberto Carifi; Janna Carioli; Chiara Carminati; Donato Carrisi; Marco Carsetti; Bruno Cartosio; Carlo Carzan; Antonio Cassese; Giulio Cederna; Giuseppe Cederna; Brian Chikwava; Choden Kunzang; Massimo Cirri; Gianni Clerici; Paolo Colagrande; Leonardo Colombati; Gherardo Colombo; Luciano Comida; Franco Cordero; Ugo Cornia; Bora Cosic, Giorgio Cosmacini, Lella Costa; Pino Costalunga; Anna Maria Crispino; Luca Crovi; Francesco D’Adamo; Gabriele Dadati; Beppe Dati; Luca De Biase; Gianfranco De Bosio; Erri De Luca; Giorgio De Marchis; Domenico De Masi; Tadema De Sarno; Mirko Degli Esposti; Maura Del Serra; Patrick Desbois; Marco Di Domenico; Georges Didi-Huberman; Gioele Dix; Elvira Dones; Piero Dorfles; Slavenka Drakulic; Najat El Hachmi; Elio; Denise Epstein; Viktor Erofeev; Ruth Fainlight; Franco Farinelli; Giovanni Filocamo; Anne Fine; Beppe Finessi; Peter Florence; Marcello Flores; Alessandro Fo; Enrico Franceschini; Bernard Friot; Chiara Frugoni; Cornelia Funke; Chicca Gagliardo, Umberto Galimberti; Luciano Gallino; Bruno Gambarotta; Romolo Gandolfo; Jadelin M Gangbo; Anne-Marie Garat; Luigi Garlando; Marina Gasparini; Maria Angela Gelati; Amitav Ghosh; Alicia Gimenez Bartlett; Siegmund Ginzberg; Bruno Giorgini; Cristiano Godano; Nadine Gordimer; Massimo Gramellini; Hermann Grosser; Umberto Guidoni, Alfredo Haeberli; Jeff Israely; Nicole Janigro; Dzevad Karahasan; Sophie Kinsella; Jerry Kramsky; Franco La Cecla; Rainero La Valle; Tahar Lamri; Claude Lanzmann; Francisco González Ledesma; Suzy Lee; Arrigo Levi; Corrado Levi; Grazia Livi; Antonio Lo Campo; Angelo Loy; Roberto Lucchetti; Gunilla Lundgren; Susanna Magistretti; Andréï Makine; Elia Malagò; Chiara Mammarella; Maakomele Manaka; Valerio Massimo Manfredi; Michele Mari; Ignazio Marino; Petros Markaris; Owen Martell; Napo Masheane; Armando Massarenti; Paola Mastrocola; Predrag Matvejevic; Margaret Mazzantini; Guido Mazzon; Melania Mazzucco; Juri Meda; Alberto Melloni; Daniel Mendelsohn; Gcina Mhlophe; Anne Michaels; Serge Michel; Adam Michnik; Luciano Minerva; Mariem Mohamed; Natalia Molebatsi; Luca Molinari; Giovanni Montanaro; Quim Monzó; Francesco Morace; Elvira Mujcic; Herta Müller ; Gianni Mura; Marie-Aude Murail; Anna Nadotti; Maria Nadotti; Roberto Natalini; Brendan O’Carroll; Nisrine Ojeil; Mauro Pagani; Gianpaolo Pagni; Letizia Paolozzi; Michela Pasquali; Shailja Patel; Valerio Pellizzari; Pia Pera; Silvia Pérez-Vitoria; Francesco Permunian; Santo Piazzese; Daniele Piccini; Giandomenico Picco; Marilia Piccone; Pietra Pistoletto; Bianca Pitzorno; Alessandro Portelli; Elisabetta Pozzi, Rosella Prezzo; Quirino Principe; Pulsatilla; Atiq Rahimi; Ezio Raimondi, Luca Rastello; Chris Riddell; Giorgio Rimondi; Céline Robinet; Stefano Rodotà; Giuseppe Rosolini; Nella Roveri; Patrizio Roversi; Paolo Ruffilli; Stefano Salis; Gabriella Sanna; Anna Sarfatti; Stefano Scansani; Fulvio Scaparro; Luca Scarlini; Tiziano Scarpa; Igiaba Scego; Gisy Scerman; Karl Schlögel; Luis Sepúlveda; Clara Sereni; Vittorio Sermonti; Frediano Sessi; Beppe Severgnini; Alan Silliote; Margherita e Valeria Simili; Andrew Smith; Caterina Soffici; Paola Splendore; Jakob Staude; Federico Taddia; Walid Taher; Gianmaria Testa; Elisabetta Tola; Alain Touraine; Alessandro Triulzi; Chika Unigwe; Patrizia Valduga; Andrea Valente; Chiara Valerio; Anna Vanzan; Itala Vivan; Dušan Veličković; Dragan Velikić; Eyal Weizman; Fay Weldon; Maryanne Wolf; Dagmawi Yimer; Paolo Zaccagnini; Alessandro Zaccuri; Michael Zadoorian; Olimpia Zagnoli; Chiara Zamboni; Francesco Zizzola; Dino Zoff, Giovanna Zucconi; Vittorio Zucconi; Matteo Zuppi.

AFTERHOURS – 13 giugno 2009 – Cremona

E’ quello che sai che ti uccide … o è quello che non sai ?
 
 
 
 
Guarire un po’
Sognare un po’
Amare un po’
Fallire un po’
Far male un po’
Mentirsi e poi
Tornare a sfamarsi un po’…