I sogni sono la misura dell’anima

Riparto, per una micro vacanza…che dentro di me ha l’effetto di una sferzata di vento…come quello di qs giorni, così fresco, così carico di profumi e di attese.
Riparto per una nuova esplorazione, con la testa piena di sogni e suggestioni…e la valigia vuota! State bene, se potete. ^__^

“…Istanbul non somiglia
affatto alle città tropicali dal punto di vista climatico, geografico o
della povertà sociale, ma per la fragilità delle sue esistenze, per la
sua lontananza dai centri occidentali, per il «mistero» delle sue
relazioni umane, che un occidentale farebbe fatica a comprendere, e per
il senso di tristezza, che ricorda ciò che Lévi-Strauss chiama tristesse. Per definire non il dolore che affligge il
singolo, ma una cultura, un ambiente in cui vivono milioni di persone e
un sentimento, il termine hüzün è molto adatto, come tristesse…”


“…La Istanbul della mia infanzia e
gioventù era un posto dove la struttura cosmopolita della città
scompariva velocemente. Gautier osserva, come molti altri viaggiatori,
che nel 1852, cent’anni prima della mia nascita, nelle strade di
Istanbul si parlava contemporaneamente il turco, il greco, l’armeno,
l’italiano, il francese e l’inglese (e doveva aggiungere il ladino,
prima del francese e dell’inglese), e molte persone in questa «Torre di
Babele» ne parlavano contemporaneamente più d’una – lui allora si
vergognava un po’ per il fatto di sapere soltanto il francese, come la
maggior parte dei francesi…”

“…Ognuno di noi ha in mente un
testo in parte segreto, in parte leggibile che dà un senso a ciò che fa
nella vita, senso che possiamo chiamare sia coscienza sbagliata, sia
fantasia, addirittura ideologia come si diceva un tempo…”
Orhan Pamuk, Istanbul

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: